Bonus ristrutturazione per rifacimento bagno: novità e condizioni

Home / News / Bonus ristrutturazione per rifacimento bagno: novità e condizioni
SCONTO IN FATTURA DEL 50% E PUOI ANCHE FINANZIARE IL RESTANTE 50%. SCOPRI COME
NOVITA’ COVID-19 - PRESSO IL NOSTRO SHOW-ROOM RICEVIAMO IL CLIENTE IN MASSIMA SICUREZZA, SCOPRI LE NOVITÀ DEI NOSTRI SERVIZI E LA SICUREZZA DEI NOSTRI LOCALI. CLICCA QUI

Qui, sul blog di ArteBagno, abbiamo trattato l’argomento del bonus ristrutturazione rifacimento bagno già altre volte perché sappiamo bene che è tanto importante quanto delicato e spinoso.

I fattori che giocano un ruolo strategico quando si parla di lavori di ristrutturazione del bagno e dichiarazioni dei redditi sono infatti molti e differenti.

Oltre che conoscerli con attenzione e nel dettaglio, è bene sapere come muoversi per non farsi cogliere impreparati. Soprattutto di fronte a possibili novità o modifiche che gli adempimenti legislativi emessi dal Governo possono introdurre in materia.

Il Bonus Idrico 2021 ne è un esempio. Ecco perché abbiamo pensato di rifare il punto sul tema, analizzando ciò che riguarda il bonus ristrutturazione per rifacimento bagno e parlando anche delle più recenti novità introdotte in questo 2021.

Abbiamo un’importante novità per Te!

Da oggi è possibile sfruttare lo SCONTO 50% IN FATTURA.

Un’opportunità eccezionale per risparmiare sin da subito. Avrai infatti una riduzione del 50% sulla spesa della ristrutturazione bagno.

Noi di ArteBagno, però, non ci limitiamo a questo. Ti offriamo invece anche la possibilità di FINANZIARE L’IMPORTO RIMANENTE.

Cosa aspettate, dunque? Approfittate dell’offerta e mettetevi comodi. A tutto il resto pensiamo noi!

SOMMARIO:

Bonus ristrutturazione per rifacimento bagno: novità e condizioni

Bonus ristrutturazioni: attenzione all’intervento di manutenzione straordinaria o ordinaria

Il Bonus Idrico 2021 sui lavori di ristrutturazione del bagno

Detrazione del 50% e Bonus Idrico 2021: sono complementari o uno esclude l’altro?

Come usufruire del bonus ristrutturazione rifacimento bagno? Rivolgiti ad ArteBagno

 

Bonus ristrutturazioni: attenzione all’intervento di manutenzione straordinaria o ordinaria

È e rimane tuttora il primo scoglio, nonché la più diffusa causa di equivoci e di errori, quando si parla di bonus ristrutturazioni e dichiarazioni dei redditi. Stiamo parlando della differenza tra un intervento di manutenzione straordinaria e uno di manutenzione ordinaria.

La normativa che regola il bonus ristrutturazione rifacimento del bagno è molto dettagliata e rigida sull’argomento, pertanto è consigliabile informarsi in anticipo e con tanta, tanta attenzione.

Ricordiamo infatti che il bonus ristrutturazioni spetta in alcuni casi ma non in altri. Il fattore discriminante per capire se i lavori eseguiti accedano o meno al bonus è collegato proprio alla tipologia di lavoro:

  • per un intervento di manutenzione straordinaria, la detrazione del 50% sarà sempre fruibile
  • per un intervento di manutenzione ordinaria, non sarà possibile accedere al bonus

In linea generale, a meno che non si tratti di un’operazione di semplice restyling estetico della zona bagno con la sostituzione dei sanitari o la tinteggiatura delle pareti, i lavori di rifacimento totale del bagno che presuppongano interventi anche sull’impianto idraulico sono sempre considerati come un intervento di manutenzione straordinaria, e pertanto nella maggior parte dei casi potranno ricorrere al bonus ristrutturazione rifacimento bagno.

Il Bonus Idrico 2021 sui lavori di ristrutturazione del bagno

Si chiama Bonus Idrico 2021 ed è una novità in materia di bonus ristrutturazione rifacimento bagno. È il contributo economico introdotto dal testo definitivo della nuova Legge di Bilancio 2021, o Nuova Manovra Finanziaria, in vigore dal primo gennaio di questo nuovo anno.

Al netto degli approfondimenti introdotti nel paragrafo precedente riguardo i lavori di ristrutturazione del bagno e la distinzione tra intervento di manutenzione straordinaria o ordinaria, quali sono i principali cambiamenti e le novità introdotte?

Il Bonus Idrico 2021 riconosce alle persone fisiche residenti in Italia un bonus chiamato appunto “bonus idricopari a 1.000 €, da utilizzare entro il 31 dicembre 2021, per interventi di sostituzione di:

  • sanitari in ceramica con nuovi apparecchi a scarico ridotto
  • rubinetteria sanitaria, soffioni e colonne del box doccia esistenti con nuovi apparecchi a limitazione di flusso d’acqua

Gli interventi possono avvenire:

  • su edifici esistenti o su parti di essi
  • su singole unità immobiliari

La legge specifica inoltre che il suddetto “bonus idriconon costituisce reddito imponibile del beneficiario e non rileva ai fini ISEE e delle dichiarazioni dei redditi.

Tutti gli italiani, purché residenti in Italia, potranno quindi accedere a questo bonus ristrutturazioni, fino ad esaurimento scorte.

Il limite di spesa è stato fissato dalla legge e corrisponde al Fondo per il risparmio di risorse idriche stanziato e pari a 20 milioni di Euro per il 2021.

Detrazione del 50% e Bonus Idrico 2021: sono complementari o uno esclude l’altro?

Abbiamo appena detto che il bonus ristrutturazioni idrico è una novità introdotta dalla Nuova Manovra Finanziaria del 2021. Ma come si integra con le altre agevolazioni in essere sui bonus ristrutturazione rifacimento bagno?

Ebbene, all’interno della nuova legge viene specificato che nell’ipotesi in cui si attuino interventi riconducili ad altre forme di agevolazione finanziaria per cui spetta la detrazione del 50% delle spese, il contribuente potrà usufruire di entrambe le agevolazioni.

È proprio questo il caso del rifacimento dell’impianto idraulico o di qualsiasi altro intervento di manutenzione straordinaria. Condizione fondamentale, e obbligatoria, da rispettare è la seguente: le spese riferite ai due diversi interventi dovranno essere contabilizzate distintamente.

Parimenti, dovranno essere rispettati tutti gli adempimenti normativi previsti in relazione a ciascuna detrazione.

Come usufruire del bonus ristrutturazione rifacimento bagno? Rivolgiti ad ArteBagno

La stanza del bagno e tutto ciò che la riguarda, compresi i lavori di ristrutturazione del bagno e il bonus ristrutturazioni, sono il focus della nostra attività. Noi di ArteBagno siamo infatti professionisti del mondo bagno. Ci occupiamo di:

Ci occupiamo anche di complementi d’arredo e sanitari completi bagno con un’ampia offerta di:

  • accessori bagno di qualità e accessori doccia
  • miscelatori e maniglie, come i miscelatori bagno a muro e le maniglie per box doccia
  • piano per lavabo bagno in svariate manifatture

Vieni a conoscere i nostri specialisti e la nostra offerta. Il nostro showroom si trova a Cantù, ti aspettiamo per una visita. Oppure contattaci, saremo lieti di aiutarti.

    Posted in: News