Sostituzione box doccia: cosa scegliere per creare armonia in bagno

Home / News / Sostituzione box doccia: cosa scegliere per creare armonia in bagno
NOVITA’ COVID-19 - PRESSO IL NOSTRO SHOW-ROOM RICEVIAMO IL CLIENTE IN MASSIMA SICUREZZA, SCOPRI LE NOVITÀ DEI NOSTRI SERVIZI E LA SICUREZZA DEI NOSTRI LOCALI. CLICCA QUI

Nel momento in cui si decide di rinnovare il bagno di casa propria, magari procedendo con la sostituzione box doccia, oppure si rende necessaria una ristrutturazione totale del bagno, è fondamentale sapere che questa stanza deve essere in grado di offrire funzionalità, armonia e soprattutto relax.

Ad oggi sempre più persone desiderano, per ogni stanza della propria abitazione, un arredamento che non solo rispecchi un particolare stile d’interesse ma che sia anche in grado di offrire un senso di fascino ed eleganza. Secondo quindi questa valenza, le aziende realizzano prodotti sempre più originali per rispondere alle diverse esigenze dei clienti. Motivo per cui ogni elemento dell’area bagno deve essere ben pensato al fine di offrire comodità e praticità, come ad esempio il box doccia.

Se una volta la vasca da bagno era la prescelta in quanto donava un senso di lusso ed eleganza, oggi è possibile trovare dei box doccia capaci di tenere alte le aspettative. Infatti sul mercato esistono prodotti adatti a ogni stile e gusto, senza rinunciare a benessere e comodità: per tutte queste ragioni, la sostituzione box doccia è un intervento sempre più diffuso.

Arte Bagno s’impegna a offrire ai propri clienti articoli su misura a seconda delle diverse necessità. Grazie alla proposta di molteplici modelli di box doccia raffinati e allo stesso tempo sobri, l’azienda offre prodotti di qualità in grado di ottenere l’effetto desiderato del bagno.

 

Sommario:

Sostituzione box doccia: cosa scegliere per creare armonia in bagno

Sostituzione box doccia e detrazione fiscale: attenzione alla manutenzione straordinaria

Come scegliere il proprio box doccia? Guida all’acquisto per la sostituzione box doccia

Box doccia: scelta della cabina a seconda dello spazio

Box doccia moderni e box doccia di dimensioni diverse: 3 modelli per la sostituzione del tuo box doccia

ArteBagno: molteplici modelli nella sostituzione box doccia adatti per ogni ambiente

 

Sostituzione box doccia e detrazione fiscale: attenzione alla manutenzione straordinaria

Quello della sostituzione del box doccia e della detrazione fiscale è un tema molto scottante: tanti, anzi tantissimi, i criteri da rispettare per poter usufruire delle detrazioni riconosciute dalla Stato.

Ad esempio, l’Agenzia delle Entrate ha più volte specificato che la “semplice” sostituzione box doccia con un modello più agevole e di tendenza non può beneficiare delle agevolazioni fiscali. Vediamo allora di chiarire meglio quali sono condizioni e vincoli che entrano in gioco quando si parla di sostituzione box doccia e detrazione fiscale.

Occorre innanzitutto specificare che la detrazione IRPEF al 50% per le spese di ristrutturazione è riconosciuta solamente per gli interventi di manutenzione straordinaria del bagno ma non per quelli di manutenzione ordinaria.

Cosa vuol dire questo? Significa che la ristrutturazione totale del bagno, ovvero quella che prevede un rifacimento dell’impianto idrico con la sostituzione della vecchia tubatura, rientra tra le casistiche per le quali è valida l’agevolazione fiscale. È in questo tipo di circostanza che la sostituzione di piastrelle, sanitari, rubinetteria, così come la sostituzione della vasca con un box doccia, permette di attivare gli incentivi statali sebbene si tratti di interventi che di norma rientrano nel merito della manutenzione ordinaria.

Stesso discorso vale per le barriere architettoniche e per tutti gli interventi di ristrutturazione completa del bagno volti a favorire la deambulazione di persone con handicap, come il montaggio di sanitari rialzati senza ingombri sottostanti.

Al contrario, per qualsiasi altro intervento di ristrutturazione eseguito solo per vezzi estetici o per il desiderio, ad esempio, di rinnovare l’aspetto del bagno con box doccia moderni di ultima fattura, non è possibile godere della detrazione fiscale. Riassumendo, gli interventi di manutenzione straordinaria che intercorrono quando si parla di sostituzione box doccia e detrazione fiscale possono essere distinti in tre categorie principali:

  1. le opere di rinnovamento
  2. le azioni necessarie per la messa a norma
  3. il rifacimento dell’impianto idrico-sanitario

Va da sé che procedere con una ristrutturazione totale del bagno può essere un’operazione tutt’altro che semplice: ecco quindi che diventa fondamentale conoscere con precisione cosa considerare prima di ristrutturare il bagno, prendendo in esame le scelte funzionali alle proprie necessità e quali permessi servono per ristrutturare, senza dimenticare tutte le valutazioni legate a quanto può costare ristrutturare il bagno.

Come scegliere il proprio box doccia? Guida all’acquisto per la sostituzione box doccia

Box doccia a nicchia

Riuscire a creare l’ambience perfetto a seconda dei propri gusti e delle dimensioni reali della stanza del bagno non è semplice anzi, molte volte vi è propria una collisione tra questi due fattori in gioco, soprattutto nella condizione in cui la zona bagno è relativamente piccola.

Tuttavia oggi, nel panorama della ristrutturazione totale del bagno, vi sono soluzioni capaci di unire le due realtà grazie a prodotti di design, ideati appositamente per donare la giusta armonia in ogni ambiente.

A questo punto è necessario soltanto considerare il tipo di box doccia ideale a rispondere alle diverse esigenze. Attualmente sul mercato esistono due tipologie principali di box da poter prendere in considerazione quando si parla di sostituzione box doccia:

  • box doccia con profili: si adatta maggiormente a uno stile tradizionale, vista la possibilità di abbinare profili in color acciaio con l’arredamento in legno o profili bianchi con uno stile total white
  • box doccia senza profili: trova la sua massima espressione nello stile minimal, grazie alla possibilità di inserire nell’ambiente un box doccia in cristallo satinato, temperato, stampato o ancora trasparente, a seconda del proprio gusto estetico

Una volta trovato lo stile più adatto per il proprio bagno, è possibile optare anche per box doccia di dimensioni o forme differenti.

Il consiglio è ovviamente quello di porre assoluta attenzione allo spazio a disposizione per evitare ingombri spiacevoli al termine dei lavori di ristrutturazione che possono prevedere la sostituzione box doccia, soprattutto nel momento in cui verrà disposto l’arredamento di mobili e accessori.

Un esempio in tal senso si verifica quando si è in presenza di un bagno caratterizzato da una nicchia a tutta altezza. Per questa specifica disposizione si consiglia la realizzazione e sostituzione con il box doccia all’interno di tale area così da ottimizzare lo spazio e avere, allo stesso tempo, un moderno box doccia di dimensioni più ampie.

Altrettanto rilevante è la scelta del piatto doccia che può essere selezionato a seconda dei propri gusti: dal colore al materiale sino al tipo di installazione distinguibile tra incasso, appoggio o ancora a filo pavimento.

Box doccia: scelta della cabina a seconda dello spazio

Vista la molteplicità di prodotti presenti sul mercato che si adattano ad ogni dimensione dell’area bagno, nel merito dei lavori di ristrutturazione completa del bagno, è necessario valutare attentamente la tipologia di cabina doccia che meglio si sposa con le proprie esigenze, sia in termini estetici che funzionali.

Alla luce di ciò, è possibile scegliere tra 3 tipologie principali:

  • Box doccia a nicchia: si tratta di una tipologia a incasso nella parete che, nell’ambito della sostituzione box doccia, consente di ridurre notevolmente gli spazi pur donando un ambiente privato e funzionale
  • Box doccia angolare: propone molteplici possibilità di scelta tra box doccia di dimensioni e forme differenti, spaziando dalla versione quadrata a quella semicircolare, offrendo sempre tutta la comodità necessaria senza creare alcun tipo di ingombro
  • Box doccia centro parete: nell’ambito di una ristrutturazione completa del bagno, scegliere di mettere il box doccia al centro della parete significa avere a disposizione una notevole area di spazio poiché la doccia diviene il fulcro dell’intera stanza

Per quanto riguarda la scelta del box doccia in relazione agli spazi presenti nel bagno è necessario anche considerare la sua apertura:

  • Aperto: optare per una sostituzione con box doccia aperto può essere una scelta valida per coloro che amano uno stile minimal e, allo stesso tempo, preferiscono prediligere i box doccia moderni. Questa tipologia permette sia di massimizzare l’area doccia, sia di attuare una pulizia ottimale.
  • Porta a battente: generalmente il box doccia con porta a battente è consigliato qualora sia necessario disporre di un box doccia dalle dimensioni piccole o a nicchia, poiché offre il grande vantaggio di ottimizzare notevolmente lo spazio di apertura.
  • Porta scorrevole: tra i box doccia moderni, il box doccia con porta scorrevole è una valida alternativa nel caso in cui il bagno presenti piccole dimensioni poiché permette di non occupare l’area di apertura.
  • Porta a soffietto: il box doccia con porta a soffietto è ideale per bagni ridotti in cui diventa indispensabile procedere nella sostituzione con box doccia di dimensioni ridotte.

A seconda inoltre delle dimensioni della cabina doccia è possibile inserire diversi accessori come sedili, sistemi con bagno turco, aromaterapia, cromoterapia ed idromassaggio.

Box doccia asimmetrico

Box doccia moderni e box doccia di dimensioni diverse: 3 modelli per la sostituzione del tuo box doccia

ArteBagno offre ai suoi clienti molte possibilità di scelta nella sostituzione del box doccia: dai modelli basici e tradizionali ai box doccia moderni fino alle forme più creative e innovative. Tutto questo ovviamente per soddisfare gusti e necessità, con scelte originali e materiali di alta qualità. L’offerta relativa alla sostituzione box doccia si suddivide in:

Box doccia moderni, per coniugare bellezza e funzionalità

Una scelta, quella dei box doccia moderni, che si rivela vincente per chi, nel merito di una ristrutturazione verso un bagno moderno, ha la necessità di coniugare praticità e funzionalità alla vasta scelta di box doccia dalle diverse dimensioni che possono spaziare da forme rettangolari a forme circolari, valorizzando sempre la luminosità e la bellezza dell’ambiente.

La sostituzione box doccia con il vetro fumé, per preservare la privacy

Questa tipologia di box doccia è pensata per chi vuole preservare un alto livello di privacy senza però rinunciare alla possibilità di realizzare soluzioni originali, spesso anche di design, per fuoriuscire dai classici cliché dell’arredamento bagno. Una soluzione, quindi, che permette di osare con box doccia moderni, pur mantenendo un aspetto lucido ed elegante.

Spazio al multifunzione, anche nella ristrutturazione bagno moderno

Infine, l’offerta di ArteBagno contempla tutti quei modelli considerati multifunzione, ovvero che prevedono una serie di accessori e trattamenti specifici volti a trasformare il gesto della doccia, spesso frettoloso e puramente funzionale, in un momento di assoluto benessere.

Parliamo quindi di ristrutturazione di un bagno moderno con docce multifunzione dotate di idromassaggio, cromoterapia, trattamenti aromaterapici, musicoterapia e ulteriori funzioni aggiuntive come il bagno turco, il bagno di vapore o ancora la sauna. Soluzioni uniche e originali capaci di coniugare l’innovazione tecnologica a box doccia di dimensioni variabili, dalle rettangolari alle quadrate fino alle forme semicircolari.

ArteBagno: molteplici modelli nella sostituzione box doccia adatti per ogni ambiente

ArteBagno è un’azienda che fornisce prodotti di qualità inerenti alla zona bagno, offrendo ai clienti l’opportunità di scegliere tra diversi design, misure, profili e accessori. Volere un bagno capace di creare relax e armonia oggi non è più impossibile.

Da trent’anni l’azienda si occupa di arredamento bagno e ristrutturazione offrendo la possibilità di scegliere prodotti e soluzioni realizzate su misura per soddisfare qualsiasi esigenza volta a creare un ambiente unico e originale.

Dai box doccia moderni senza profili alla sostituzione con cabine doccia multifunzione, la scelta è ampia e variegata. Motivo per cui è possibile visitare lo Showroom di ArteBagno a Cantù, in provincia di Como, per scegliere, tra le linee proposte, il box doccia che più si avvicina alle proprie esigenze e gusti personali.

Contatta o scrivi se desideri avere maggiori informazioni sul nostro lavoro e sui prodotti, così come sulle tante possibilità offerte da una ristrutturazione completa del bagno in funzione del design, dello spazio a disposizione e delle esigenze personali.

Senza dimenticare tutti i vincoli burocratici da tenere in considerazione che incidono nella sostituzione box doccia e detrazione fiscale. Ti offriremo il miglior box doccia con l’obbiettivo di garantirti l’ambiente desiderato: da noi la professionalità è assicurata.

    Posted in: News